Esempi di Amore in azione, Servizi, note di meditazione

In silenziosa, gioiosa attesa della nostra Rinnovazione dei Voti

 

La forza silenziosa
«Il momento decisivo per il destino dell’u­manità, il momento in cui Dio si fece uo­mo, è avvolto da un grande silenzio»… È l’istante in cui il Creatore domanda il ‘sì’ di una donna, per nascere, bambino, fra gli uomini. È un attimo di abissale silenzio, in cui la creazione stessa attende il suo destino.

 

Ma, dice Benedetto XVI, quell’incontro passa del tutto inos­servato. Nessuno sa, nessuno ne parla; e, aggiunge, se ac­cadesse ai nostri tempi l’evento «non lascerebbe traccia sui giornali»… Perché quello di Nazaret è un mistero che acca­de nell’ombra. Perché ‘ciò che è veramente gran­de passa spesso inosservato’, insegna il Papa. E sembra volere dire a noi, sommersi dalle voci e dal rumore, e a volte da questo frastuono spaventa­ti, di non avere paura: perché ciò che è davvero grande accade spesso nel nascondimento, in luo­ghi dove non te lo aspetteresti, nel cuore di uomini che che il mondo giudica da nulla – co­me una ragazza di quindici anni, in u­na paese della Galilea – .

 

Ma partendo dal silenzioso ‘fiat’ che capovolge la sto­ria, il Papa aggiunge un’altra conside­razione – perfino, dice, più importan­te. E cioè ‘che la salvezza del mondo non è opera dell’uomo – della scienza, della tecnica, dell’ideologia – ma vie­ne dalla Grazia‘ … il motore vero e silenzioso del mondo per i cristiani è la Grazia… «Dio, che trasforma e rinnova».

 

dai Commenti di Marina Corradi in
http://www.avvenire.it

 

 

Formazione | News

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>