Esempi di Amore in azione, Servizi, note di meditazione

Archivio 2006

 

25 dicembre 2006
La più bella Notizia tra noi!
Dio è in noi! Il Suo volto è nel volto di ogni altro! Dio è il nostro AMORE reciproco!
Auguri a tutti anche dalla nostra suor Alessia, Figlia della Carità in Chile!
Buon e Santo NATALE 2006!

 

 

24 dicembre 2006
San Vincenzo su “Famiglia Cristiana”
“Famiglia Cristiana”, settimanale cattolico nazionale,
propone san Vincenzo de’ Paoli come “profeta dell’Amore” e “esempio da seguire”.

 

 

20 dicembre 2006, Grugliasco (To)
I 100 anni di suor Concetta
Alla Casa di Maria di Grugliasco, c’è grande festa in questi giorni: una Figlia della Carità ringrazia il Signore per il dono del suo centesimo anno! “Tutto è stato gloria di Dio”, ha detto suor Concetta, la festeggiata. Certo, se la gloria di Dio è l’uomo vivente, pensiamo al Bene che una Figlia della Carità ha potuto diffondere in così tanto tempo, pensiamo a quanto è stato glorificato l’Amore di Dio! Un amico Diacono ha espresso questa gloria con parole toccanti: “Suor Concetta, il tralcio buono che porta frutto, meraviglioso esempio di vita, abbiamo percepito in lei la presenza del Signore, Luce che splende nei nostri cuori!”

 

 

5-9 dicembre 2006, Roma
I 30 anni del Seminario Interprovinciale FdC
Giorni di festa, gratitudine e sguardo al futuro in occasione del 30° anniversario del Seminario Interprovinciale delle Figlie della Carità, con la presenza dei Superiori Generali.

 

 

5 dicembre 2006, Torino
Padre Cipolla ofm è nato al Cielo!
La Compagnia delle Figlie della Carità, unita a tutta la Città di Torino, saluta padre Ruggero Cipolla ofm, emerito e santo Cappellano delle Carceri.
Ringraziamo il Signore di avercelo donato, sicure che in Cielo sarà stato accolto anche dai tanti Poveri amati in vita, in particolare dai “suoi” condannati a morte, dai Confratelli francescani, e dalle Figlie della Carità con cui ha mirabilmente operato.

 

 

23 novembre 2006, Torino
Concerto per Casa Siloe
Nel Salone del Circolo dei Dipendenti Comunali, corso Sicilia 12, alle ore 20,45, si è tenuto un Concerto a favore della Casa di Accoglienza Siloe gestita dal Volontariato Vincenziano, in cui vivono ed operano le Figlie della Carità. Si è esibito il Coro Polifonico CRAL Piemonte con la partecipazione del giovanissimo talento C.A.Folco.

 

 

5 novembre 2006
150 anni di presenza delle FdC in Sardegna
Le Figlie della Carità in Sardegna amano e servono Cristo nei Poveri in Sardegna da 150 anni. Gioiamo con voi, Sorelle!

 

 

29 ottobre 2006, Revello(Cn)
Le Figlie della Carità lasciano Revello
Tutta la cittadinanza ha salutato le Figlie della Carità, che dopo 140 anni di apprezzatissimo servizio, lasciano il paese. Con tanta commossa gratitudine i revellesi hanno celebrato la presenza secolare della piccola Compagnia, ricordando festosamente le belle figure di Suore passate in mezzo a loro e hanno donato alle nostre Consorelle il pensiero più bello: “ci avete insegnato con l’esempio, cercheremo di essere come voi ci avete insegnato ad essere!”.

 

 

23 ottobre 2006
Per riflettere sul Convegno di Verona!

 

 

19 ottobre 2006
La Serva di Dio Suor Lindalva Justo de Oliveira FdC (1953-1993) presto Beata
Nelle Case della Provincia si sta diffondendo la notizia della prossima Beatificazione di una giovane Figlia della Carità brasiliana, che ha servito con grande dedizione i poveri ed ha meritato, il Venerdì Santo del 1993, la palma del martirio per la difesa della sua verginità. La causa ha fatto un importante passo avanti con il voto favorevole del Congresso dei Teologi, tenutosi il 26 settembre 2006, vigilia della Solennità di san Vincenzo. Trattandosi di una martire, non è necessario il miracolo per la Beatificazione; la data precisa verrà comunicata dopo la Riunione dei Cardinali e il Decreto conclusivo del Santo Padre. Cliccate qui: http://www.vincenziani.com

 

 

11 ottobre 2006, Quercianella (Li)
Un Ritiro interprovinciale per le Suore Serventi
Si è concluso il II° Ritiro Interprovinciale 2006 per Suore Serventi. Nella stupenda cornice di Casa S. Giuseppe, le Sorelle hanno potuto godere della profonda conoscenza biblica di p. Alvaro Restrepo che, con la sua lieta amabilità, le ha sapientemente accompagnate in un appassionante itinerario sulle orme di Abramo e dei nostri padri e fratelli nella Fede.

 

 

1 ottobre 2006, Pallanza (Vb)
50° anniversario per Casa dellu2019Immacolata
Tra grato ricordo ed entusiasta sguardo al futuro, si è celebrato il 50° anniversario dell’inaugurazione della Casa dell’Immacolata. I numerosi intervenuti sono anche stati invitati alla Giornata Mariana che lì si terrà la prima domenica di maggio 2007. La bella giornata trascorsa insieme, è voluta essere l’inizio di un cammino di comunione, nel nome di Maria, per divenire sempre più coerenti e fedeli testimoni d’Amore.

 

 

30 settembre 2006, Dronero (Cn)
Il Salone Polivalente per le Perle di Dronero è una realtà
In una cornice festosa e commossa, l’inaugurazione si è svolta alla presenza delle autorità civili e religiose e di un folto gruppo di amici della Casa, volontari, parenti, Missionari e Suore. La gioia delle Ragazze si è ben manifestata attraverso un coinvolgente saggio, in cui sono state rappresentate le varie attività proposte nella Casa.
Ora il salone ed i campi gioco sono una realtà! Oggi per tutti l’invito è: “Venite a vedere”. Sì, venite a conoscere, a scoprire quanta serenità e gioia si possono sentire anche non possedendo nulla! Venite, pensando di dare Amicizia ed Ascolto; tornerete alle vostre case con un senso di gratitudine e di pace nel cuore, sentendo di avere soprattutto ricevuto. Venite a scoprire la via dell’Amore, la via del Vero senso della Vita. Avevamo un sogno… era un sogno, un grande sogno… , oggi è realtà. Grazie di tutto quello che avete fatto per noi.

 

 

11 settembre 2006, Torino
Suor Raffaella Trapani FdC è stata nominata nuova Assistente Provinciale
della Provincia di Torino delle Figlie della Carità, mentre suor Giuseppina Nespoli FdC è stata confermata Economa Provinciale per i prossimi tre anni.

 

 

26 agosto 2006, Torino
“Avvenire” e la questione “Vallette”
Il quotidiano “Avvenire” si è interessato alla vicenda delle calunnie al mondo carcerario e, in particolare, alle Figlie della Carità in servizio presso il Carcere “Le Vallette” di Torino. Il Direttore del giornale ha commentato un nostro scritto inviato alla Redazione.
Quale è il criterio di veridicità per un giornalista?
Qual è il criterio di veridicità per un giornale?
Nei giorni scorsi abbiamo purtroppo notato che vi sono giornalisti e vi sono giornali, nel nostro caso LA STAMPA, che non tengono alcun conto della verifica dei dati appresi da fonti estemporanee, pur se l’argomento denota una certa atipicità. La notizia è inusuale, strana, come mai non si fa alcun tipo di riscontro? Forse perché essendo contro principi cari a tante persone in Italia, può fare scandalo e far vendere qualche copia in più? Ecco qui, forse la risposta. Spiace e mette una certa inquietudine il pensiero che una persona, solo perché ha il potere di scrivere qualcosa e di venire pubblicata ( in tutta Italia e, via Internet, in tutto il mondo come è successo nel nostro caso ) abbia in mano la rispettabilità, l’integrità, la credibilità di tanti altri.
Come può un giornalista, con il suo giornale, arrogarsi il potere di rovinare altri con la menzogna più grossolana; di infangare tutto un ambiente e le attività ad esso legate con NOTIZIE assolutamente FALSE, dimostrando di non avere fatto la seppur minima ricerca per appurare il FONDAMENTO della notizia e, quindi, la SERIETÀ DELLA FONTE? Senza poi citare le contraddizioni evidenti, nel nostro caso, lungo l’articolo stesso e, ancor più, fra la prima e la seconda puntata dell’ “inchiesta”.
Succede, e succede qui in Italia, non in qualche regime disperso per il mondo.
Libertà di stampa: cosa significa? Mentire, calunniare, offendere, sapere di avere scritto il falso ma far finta di niente senza alcuna ritrattazione e scusa pubblica, tanto ciò che conta è vendere?
Siamo allibite, non riusciamo a credere che ciò possa avvenire con tanta superficialità, tanta leggerezza, tanta ignoranza e presunzione.

 

Ecco i dati: Carcere Le Vallette Torino; ultimi due anni; volontariato penitenziario presso le persone detenute
- secondo LA STAMPA: tra i volontari vi sono state moltissime Figlie della Carità, fra cui 7 ventenni: queste 7 hanno lasciato la loro Comunità per sposare 7 detenuti (anche loro coinvolti nella menzogna, con ancor meno possibilità di difendersi) poi qualche matrimonio è andato bene, altri no. Queste giovani erano troppo inesperte, anche perché entrano in comunità troppo presto: fra i 15 e i 25 anni, e altre scemenze del genere.
- la verità dei fatti (basta consultare le Autorità Carcerarie e la Compagnia delle Figlie della Carità, Parigi, Rue du Bac 140, 75340 Paris Cedex 07, secretairegene@cfdlc.org): le Figlie della Carità in servizio presso il Carcere Le Vallette di Torino sono state e sono anche oggi 4, e sono sempre le stesse da 9 anni, nessuna di loro è uscita dalla Comunità e quindi nessuna si è sposata, e nessuna di loro è una ventenne, ma tutte sono sopra i 50 anni, anche abbondantemente.
- contraddizione evidentissima negli stessi articoli (una fra le altre):
se le giovani suore sono ventenni (entrate tra i 15 e i 25 anni) come è possibile che una di queste 7 citate nel primo articolo abbia vissuto, prima del matrimonio, 23 anni di vita consacrata (come si legge nel secondo)???
Credo che la “giornalista” in questione e il quotidiano LA STAMPA abbiano fatto un pessimo e cattivo servizio alla nobile causa del giornalismo, poiché fanno dubitare sulla serietà di tutto l’ambiente: sarebbe bastato pubblicare una semplice scusa riguardo il malinteso con l’intervistato, riguardo la mancata verifica dei dati, anche, chissà, un guasto tecnico, un computer impazzito che ha confuso le notizie: nulla, solo due parole a livello di e-mail personale. Non basta.

 

 

13 agosto 2006
Il quotidiano nazionale italiano “LA STAMPA” e il Telegiornale di “CANALE 5″ hanno offeso i POVERI e calunniato le FIGLIE DELLA CARITÀ di San Vincenzo De’ Paoli con NOTIZIE FALSE.

Il quotidiano nazionale italiano “LA STAMPA” e il Telegiornale di “CANALE 5″
hanno calunniato le Figlie della Carità di San Vincenzo De’ Paoli con notizie FALSE.

Domenica 13 agosto 2006, un giornale che credevamo di grande tradizione e prestigio ha pubblicato dati e avvenimenti assolutamente privi di fondamento
riguardanti persone detenute nelle Carceri di Torino e le Figlie della Carità che là operano. Sarebbe bastata una veloce verifica presso le Autorità Carcerarie torinesi o la Compagnia delle Figlie della Carità per capire che le affermazioni
messe in prima pagina del giornale, e trasmesse in televisione, sono calunnie sciatte, meschine e ridicole. Attendiamo la rettifica delle notizie diffuse a livello mondiale (anche nell’edizione on-line) e proponiamo a testate giornalistiche responsabili la nostra collaborazione per diffondere la vera cultura dell’attenzione all’altro, dell’accoglienza, dell’amorevole sostegno
a chi è in difficoltà, a chi vive sofferenze rese ancora più pungenti
dall’atteggiamento che false notizie di questo tipo generano.

 

Grate al Signore della nostra Vocazione, amando e servendo Lui nei Poveri le Figlie della Carità di San Vincenzo De’ Paoli in Torino.

 

 

30 luglio 2006, La Verna (Ar)
Una interessante Sessione per le Giovani Suore
Si è conclusa la Sessione Giovani Suore d’Italia con interessanti ed illuminanti interventi di padre N.Albanesi CM sul tema “Figlie della Carità, figlie della Chiesa a doppio titolo” con sottolineature sul carisma vincenziano vissuto nel mondo attuale caratterizzato dall’omologante cultura occidentale e da uno stile di vita sempre più legato alle grandi città.

 

 

16 luglio 2006, Torino
Padre Nando Manzoni CM è stato riconfermato Direttore Provinciale

 

 

26 giugno 2006
Il Card. Ivan Dias, nuovo Prefetto della Congregazione per lu2019Evangelizzazione dei Popoli.
Il Cardinale Ivan Dias, arcivescovo di Mumbai è il nuovo Prefetto della Congregazione dell’ Evangelizzazione dei Popoli. L’arcivescovo è stato molto vicino alle Figlie della Carità della Provincia di Torino in passato. A lui si deve l’arrivo delle nostre Consorelle a Gramsh, in Albania, nel 1996. In quegli anni, egli era Nunzio Apostolico, e accompagnò la Chiesa Cattolica albanese nel delicatissimo passaggio dalla caduta del regime dittatoriale ateo e comunista ad una nuova libertà di espressione. Da sottolineare, inoltre, la sua grande devozione per la Madonna della Medaglia Miracolosa, di cui porta lu2019effige sullu2019anello. A Lei è fortemente legato per motivi personali.
Ivan Dias è nato il 14 aprile 1936 a Bombay. Ha una notevole esperienza diplomatica, una straordinaria competenza teologica e pastorale, nonché la conoscenza di diciotto lingue.
Da tutte le Figlie della Carità, al Card. Ivan Dias, congratulazioni, auguri e tanta preghiera!

 

 

25 maggio 2006, Mondovì (Cn)
Arrivederci, p. GIGI
Signore, il nostro confratello P. Gigi Riva CM ieri sera, improvvisamente, è tornato a Te.
Noi, pur nella sofferenza del distacco, vogliamo gioire con lui che ora vive la tua immensa, tenera Beatitudine.

Grazie, padre Gigi, grazie per quello che sei stato fra noi, grazie per ciò che ci hai donato! Arrivederci e prega per noi!

 

 

14 maggio 2006, Torino
Festa della Missione
Nell’accogliente O.A.S.I. Laura Vicuna, si è vissuta davvero una gran bella giornata di festa. La festa del lavorare insieme con gioia, allegria e tanta convinzione per testimoniare il valore della Missionarietà. La Festa ha coinvolto adulti laici e consacrati, comunità parrocchiali, scuole, famiglie intere e tantissimi ragazzi entusiasti e partecipi, anche grazie all’abilità e alla preparazione degli animatori. Momenti di confronto, di testimonianza, di gioco, di preghiera, il tutto vissuto nella fraternità e nella bellezza del luogo e nello splendido sole che il Signore ha regalato ai partecipanti. Sole che spesso splendeva anche negli originalissimi elaborati disegnati dai ragazzi in occasione del Concorso lanciato dal Centro Missionario, mirato a sottolineare i temi della speranza e della capacità di sognare in positivo.
Una Figlia della Carità, suor Angela Argiolas in missione in Madagascar nel Centro bambini con disabilità motorie di Antsirabe, è stata invitata a portare la propria testimonianza, prima al gruppo di ragazzi della Scuola Media e poi agli adulti.

 

 

20 – 23 aprile 2006, Quercianella (Li)
Primo Incontro Interprovinciale sui Servizi ai Migranti
Un interessante evento ricco di opportunità di progettazione e collaborazione.

 

 

27 febbraio 2006, Torino
Un nuovo Consiglio Provinciale
Il nuovo Consiglio che affiancherà suor Maria Pia Bertaglia FdC, Visitatrice, sarà composto da suor Giustina Boggione; suor Giuseppina Nespoli, Economa; suor Adele Sala; suor Angela Iseppi e suor Raffaella Trapani. Completa il Consiglio il Direttore Provinciale padre Nando Manzoni CM.

 

 

Archivio News | News

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>